E55 VERTICAL

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

BRICCHETTATRICE MOD. E55 VERTICAL

Da oggi la soluzione per guadagnare dal riutilizzo dei tuoi scarti è a portata di mano… BRICCHETTATRICE MOD. E55 VERTICAL .

 

Cosa accomuna una falegnameria con un’officina meccanica, una torrefazione, un calzaturificio, una conceria o una cartiera?
Il BISOGNO di:
  • Recupero di spazio
  • Diminuzione dei costi di riciclaggio
  • Incremento del valore degli scarti
  • Riduzione dei costi di trasporto degli scarti
  • Riduzione impatto ambientale
  • Riduzione dell’inquinamento ambientale

 

L’aumento costante dei prezzi delle materie prime ha reso strategica l’ottimizzazione delle fasi terminali del processo produttivo (stoccaggio, logistica, riciclo etc.) e il comsumatore finale è sempre più informato e disposto a riconoscere merito alle aziende attente alla sostenibilità dell’intero processo produttivo.

Sapevi che gli scarti prodotti dalle lavorazioni possono essere trasformati in bricchetti con una nostra Bricchettatrice?

La BRICCHETTATRICE MOD. E55 VERTICAL è una macchina compatta adatta per tutte le produzioni.

12. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016

 

La BRICCHETTATRICE MOD. E55 VERTICAL si adatta a più soluzioni, può essere posizionata sotto un Filtro d’aspirazione o un silos di raccolta materiale.

La virola di contenimento può essere modificata in base alla necessità del cliente.

Il principio di funzionamento e di costruzione della bricchettatrice è lo stesso delle macchine standard.

Basamento Virola 1000 mm x 1000 mm / 800 mm x 800 mm completa di miscelatore e coclea per il caricamento del materiale.

Il sistema di caricamento del materiale nella camera di compressione viene effettuato attraverso l’utilizzo della coclea.

I 6 principali vantaggi a bricchettare:
  • Recupero di spazio. I bricchetti offrono una sensibile riduzione di volume (1/5-1/30 in base al tipo di materiale e fino a 150 volte per il polistirolo) rispetto agli scarti non compattati, rendendo gli ambienti di lavoro molto più organizzati ed efficienti. Potrai usufruire di nuovi spazi per lo stoccaggio dei prodotti e per le linee di produzione.

 

  • Diminuzione dei costi di riciclaggio. A seconda dei materiali bricchettati si può ottenere riscaldamento autonomo, una fonte di guadagno se commercializzati, oppure riutilizzandoli nella filiera interna di produzione con un notevole risparmio energetico.

 

  • Incremento del valore degli scarti. Gli scarti naturali bricchettati come cotone, carta, cartone ecc. vengono trasformati in combustibile ideale per le caldaie grazie alla elevata potenza calorica ottenuta dai bricchetti. Altri materiali bricchettati del settore agricolo come mangimi, erba medica, mais ecc. possono essere destinati all’alimentazione animale. I bricchetti sono totalmente naturali e sicuri perchè meno infiammabili dei combustibili fossili.

 

  • Riduzione dei costi di trasporto degli scarti. La trasformazione degli scarti in bricchetti compatti permette una movimentazione molto agevole e pratica riducendo i costi di trasporto interni ed esterni. Ridurrai l’utilizzo del carrello elevatore e di conseguenza il tempo che gli operatori dedicano agli scarti.

 

  • Riduzione impatto ambientale. I bricchetti permettono di ridurre l’impatto ambientale dovuto alle condizioni e allo stato dei container o luoghi di raccolta, spesso non in buono stato.

 

  • Riduzione dell’inquinamento ambientale. Grazie ai bricchetti è possibile ottenere un sensibile abbattimento del numero di viaggi dei container, di conseguenza oltre il 70% in meno di fumi immessi in atmosfera per il trasporto dello scarto ai centri di raccolta.

 

1. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016 - bricchetto
Misure Bricchetto :
Diametro 55 mm
Lunghezza max a richiesta di 200 mm
Produzione oraria 15/60 Kg/h.

Caratteristiche Tecniche BRICCHETTATRICE MOD. E55 VERTICAL

 

  • Macchina Oleodinamica.
  • Motore Kw 5,5 – Kw 7,5 IE-2 (High Efficiency).

 

11. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016

5. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016

 

  • Quadro elettrico di comando con PLC SIEMENS Touch Screen.
  • Visore.
  • Basamento della virola completo di miscelatore e coclea per ilcaricamento del materiale.
  • Sonda Sensitiva.

 

10. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016 Quadro Elettrico di comando con PLC SIEMENS Touch Screen

 

  • Dispositivo di Fine Ciclo.

 

8. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016 -Dispositivo di Fine Ciclo

9. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016 - Dispositivo di Fine Ciclo1

 

  • Sistema di preriscaldamento
  • Sonda di livello dell’olio e della temperatura.
  • Testina piatta.
  • Regolazione automatica del caricamento del materiale.
  • Manometro elettronico per la pressione pompa.

 

6. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016 - sistema di preriscaldamento, sonda di livello olio e temperatura, testina piatta, regolazione automatica del carimento del materiale, manometro elettronico

 

  • N° 7 cicli/minuto.
  • N° 3 cilindri.
  • N° 1 morsa in monoblocco senza tiranti.
  • Voltaggio 400V – 50 Hz.
  • Chiavi di servizio.
  • Manuale d’istruzioni e d’uso.

 

7. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016 - n 7 cicli al minuto, 3 cilindri, 1 morsa in monoblocco senza tiranti, 400 V 50 Hz, chiavi di servizio, manuale

2. Bricchettatrice mod. E55 07.01.2016

 

La macchina è costruita secondo le normative CE.
Venite a visionare la macchina presso il nostro magazzino in Agrate Brianza (MB)

 

 

 

 

INDICAZIONE STRADALE FOTO