profit H300

Questo slideshow richiede JavaScript.

profit H300

Centro di lavoro

Il multitalento con capacità di lavorazione XL

La crescente domanda di versioni speciali su misura nella produzione di mobili, porte e finestre è una grande sfida soprattutto per le imprese artigiane più piccole: La produzione dei profili più diversi e in vari spessori deve essere flessibile ed efficiente per poter competere contro i grandi produttori sul mercato. Con una zona di lavoro di gradi dimensioni in Y, la profit H300 offre possibilità pressoché infinite nella lavorazione di pannelli e del legno massiccio. L’ampia gamma di prestazioni e le numerose varianti di dotazione consentono di eseguire in modo flessibile sia applicazioni standard che speciali. Per una lavorazione produttiva, macchine e software devono armonizzarsi perfettamente; spesso, però, le numerose interfacce di diversi fornitori complicano questa interazione. Le soluzioni tutto-da-una-mano-sola della Format-4 offrono al cliente un pacchetto completo perfettamente armonizzato per le esigenze più elevate.

  • Robusta struttura costruttiva a portale, compreso azionamento Gantry con servomotori bilaterali
  • La testa di foratura raggiunge l’intera zona di lavoro orizzontalmente e verticalmente
  • Fino a 36 posizioni utensili, per affrontare qualsiasi sfida

DETTAGLI

Dimensione dell'area di lavoro

profit H300 16.33

X= 3300 mm

Y= 1580 mm

Z= 250 mm (Altezza del passaggio da altezza console)

profit H300 16.53

X= 5300 mm

Y= 1580 mm

Z= 250 mm (Altezza del passaggio da altezza console)

Centro di lavorazione CNC in versione Gantry

Il basamento macchina della Profit H300 15.33 è realizzato da tubi sagomati elettrosaldati e dalla parete spessa.

Guide lineari

Sistema di guide asse Y:

Il movimento avviene per mezzo di pattini a ricircolo di sfere incapsulati, in corsa su guide lineari temprate e levigate. L’asse Y è posizionato per mezzo di una vite rettificata a ricircolo di sfere.

Sistema di scorrimento asse Z:

Il movimento avviene per mezzo di pattini a ricircolo di sfere incapsulati, in corsa su guide lineari temprate e levigate. L’asse Z è posizionato per mezzo di una vite rettificata a ricircolo di sfere.

Lubrificazione centralizzata automatica

Il grasso è mandato in modo controllato ai carrelli guida degli assi X, Y e Z, nonché alla vite a ricircolo di sfere in Y e Z. La procedura di lubrificazione viene eseguita automaticamente con un controllo temporizzato.

Appoggio sicuro del pezzo - Risultati precisi

Sistema Format-4 senza tubi flessibili sistema a 2 circuiti con altezza ventosa 100 mm

Il tavolo della console con sistema sottovuoto a circuito doppio con posizionamento manuale delle ventose impedisce lo spostamento involontario del dispositivo di serraggio sull’appoggio del pezzo. Diverse tipologie di ventose sottovuoto della serie Format-4 bloccano i pezzi di qualunque forma in modo veloce e sicuro.

Indicatore di posizione dei poggiapezzi e delle ventose

Il pezzo, i poggiapezzi e le ventose sono visualizzati simultaneamente sul pannello CNC. Ciò garantisce che il pezzo sia posizionato in modo sicuro e che non si verifichi nessuna collisione fra pezzo e ventosa. L’esatta posizione delle ventose sui poggiapezzi è indicata per mezzo di un laser.L’esatta posizione delle ventose sui poggiapezzi è indicata per mezzo di un laser.

Cilindri per seconda linea di riferimenti

Per le macchine H22 e H24 (optional per la H20) è prevista una seconda linea aggiuntiva di battute, montata posteriormente ai piani , per le lavorazioni in spinta di pezzi di grande dimensione.

Barre di sollevamento pezzi

I dispositivi di inserimento facilitano la posa o lo scarico di pezzi grandi o pesanti.

Riferimenti speciali per pezzi con superfici impiallacciate

Inserite nei cilindri di battuta del pezzo, sono disponibili guide che consentono la lavorazione di pannelli impiallacciati e laminati con sporgenze rispetto al profilo.

Attivazione tramite console

Questa funzione appositamente regolata sull‘impiego di sistemi di serraggio del telaio azionati ad aria compressa, offre nuove possibilità e un‘elevata forza di serraggio per la lavorazione del legno massiccio. Disattivando singolarmente le console è possibile prelevare le parti di scarto senza annullare il fissaggio dei pezzi. In questo modo il pezzo rimane esattamente in posizione per un’ulteriore lavorazione (profilatura interna ecc).

 

Gruppo di foratura

– 18 mandrini portapunta in verticale, griglia di 32 mm: richiamabili singolarmente

– 6 mèches de perçage horizontales, entraxe 32 mm: 4 sur l‘axe X et 2 sur Y, commandées chacune séparément

– Gruppo lama per scanalature integrato, disposto sull’asse X e sull’asse Y

– Motore comandato da Inverter per rotazione mandrini fino a 7.500 giri/min.

  • Punti di forza: Il gruppo di foratura è in grado di coprire l’intero campo di lavoro sia nella lavorazione verticale che in quella orizzontale

Mandrino

Con una potenza da 12 a 15 kW e fino a 24.000 giri/min., l‘elettromandrino è comandato tramite inverter. Due guide lineari garantiscono la più precisa guida verticale del motore. Questo viene posizionato tramite vite a ricircolo di sfere. Appositi sensori permettono di controllare il serraggio dell‘utensile e confermare la sicurezza di funzionamento. La pulizia dell‘alloggiamento dell‘utensile avviene in modo automatico. L‘asse C è disponibile come quarto asse interpolante (360°) standard con connessioni ad aria compressa per gli aggregati.

Nastro trasportatore trucioli

Nella parte terminale del nastro, questi sono separati gli uni dagli altri mediante un separatore a scivolo e aspirati. I pezzi residui sono raccolti in un contenitore.

Paratruciolo

E disponibile una speciale cuffia (comandata dall’asse C) per raccogliere ed indirizzare i trucioli in direzione del sistema di aspirazione.

..Cappa di aspirazione comandata

La cappa di aspirazione si adatta automaticamente con 3 livelli alla rispettiva altezza del pezzo, riducendo in tal modo notevolmente i livelli di polvere e di rumore.

Ugello aria compressa:unità di spruzzatura

Montato al mandrino di fresatura per ottimizzare la fresatura.

Cambiautensili lineare a 12 posizioni

a sinistra del basamento macchina con una posizione pickup per gruppi

4-fach-Linearwechsle in der X-Achse mitfahrend

Postazione di cambio per 4 utensili di fresatura o gruppi, montato al portale mobile. Assicura un cambio velocissimo anche durante il funzionamento pendolare.

Cambiautensili a piatto al braccio, a seguire

Il cambiautensili a piatto da 18 posizioni utensili è montato al portale mobile dietro e si muove quindi insieme al portale in X. Il cambiautensili a piatto da 18 posizioni consente di ridurre al minimo possibile i tempi di cambio utensile.

Sistema di misurazione delle lunghezze 2

La parametrizzazione del vostro utensile è semplice: ogni lunghezza dell’utensile viene salvata nella banca dati apposita con precisione al centesimo di millimetro.

Cambiautensili lineare da 12 posizioni, montato al basamento macchina

I cambiautensili da 12 posizioni utensili aumentano la produttività e creano a bordo macchina maggiore spazio per ulteriori utensili.

Visualizzazione dello status H200

La variazione di colore di questo innovativo concetto di illuminazione indica in modo visivo e immediato i diversi stati della macchina. In tal modo, l’operatore è subito informato circa lo stato attuale del centro di lavoro CNC profit.

 

CONTATTATECI PER ULTERIORI INFORMAZIONI O VENITE A TROVARCI

Cartina Stradale Famac