06/ Consegna programmata: Giugno 2021

Visualizzazione di 2 risultati

Linea Pialle Filo Spessore Scm Minimax fs 30g con Albero Xylent – Consegna Programmata Giugno 2021

CARATTERISTICHE ESCLUSIVE

PRATICITA’ ED ERGONOMIA
DATI TECNICI fs 30g
Pialla:
Larghezza utile di lavoro mm 300
Diametro albero (mm)/n. coltelli standard 62/2
Dimensione coltelli pialla standard mm 300 x 25 x 3
Asportazione max. alla pialla mm 3
Lunghezza totale dei piani filo mm 1200
Dimensioni piano spessore mm 300 x 450
Velocità d’avanzamento allo spessore m/min 6
Altezza min. ÷ max. di lavoro allo spessore mm 3 ÷ 200
Altre caratteristiche tecniche:
Motori trifase S6 1,8kW (2,5hp) 50Hz – 2,2kW (3hp) 60Hz
Cappe di aspirazione diametro mm 120

DOTAZIONI STANDARD

  • Guida per piallatura a filo
  • Predisposizione per cavatrice
Minimax fs 30g versione CE
• Voltaggio 230 EU
• Frequenza 50 hz

Pialla filo spessore conforme alle normative europee e completa di:

Sistema con freno elettronico per l’arresto del gruppo toupie

– Protezione albero pialla a ponte

Cavatrice Completa di cappa di aspirazione diam. 120 mm e mandrino da 16 mm
Dimensioni del piano di lavoro 380 x 207  mm
Corsa verticale 75  mm
Corsa trasversale 120 mm
Corsa longitudinale 85 mm
Mandrino autocentrante 0-16 mm (Wescott) per albero Ø 62 mm
“Xylent” albero pialla a spirale a 3 serie di coltelli completo di:

– n° 48 coltelli 15x15x2,5mm a 4 taglienti con viti autobloccanti e autocentranti

– n° 1 chiave dinamometrica per il corretto e sicuro bloccaggio taglienti

– n° 2 inserti per la chiave dinamometrica

Dettaglio Tecnico:

Xylent o ‘’Silent Power’’

Tra i pericoli impliciti nell’uso delle macchine da falegnameria ce n’è uno che spesso non viene neanche percepito come tale, il rumore. Oltre al danno permanente all’udito provocato dalla continua esposizione a forti pressioni acustiche, c’è anche il rischio indotto dall’affaticamento e dalla distrazione generati dall’alta rumorosità che può portare a conseguenze peggiori, appunto quelle a cui si pensa per primo quando si valutano i pericoli di cui sopra.

Una soluzione pratica per la soluzione di questo problema sono le macchine ad albero elicoidale, che promettono un drastico abbattimento del rumore, la proposta ‘’silente’’ made in Italy è l’Albero Xylent SCM.

Dopo alcuni anni di ricerca e sviluppo, Minimax ha rilasciato il proprio albero pialla a spirale “silenzioso”. Progettato per le pialle a spessore, pialle a filo e per le combinate legno, questi alberi pialla sono progettati specificamente per le macchine Minimax ed Scm, infatti la velocità di avanzamento, il numero di denti, il diametro della fresa sono perfettamente in sincronia, per dare una finitura perfetta.

Soprannominato ‘ Xylent ‘ (da un gioco di parole derivato da ‘silenzioso’ ) l’albero pialla è disponibile dal 2015 per tutti i mercati mondiali e le versioni trifase di tutti i modelli Scm e Minimax.

Questo albero pialla è in grado di diminuire la rumorosità durante la lavorazione di ben 13 dB

L’albero pialla con coltello a spirale Xylent riduce di oltre la metà l’emissione di rumore durante il lavoro e garantisce un taglio continuo e progressivo con risultati di piallatura privi di scheggiature con qualsiasi tipo di legno. Questa rivoluzionaria innovazione offre tutti i vantaggi di un albero pialla con coltello a spirale, pur con costi di esercizio, di investimento e di messa a punto molto inferiori. I vantaggi dell’albero pialla Xylent o chiamato da altri costruttori ‘’Silent Power’’ sono:

  • Estremamente silenzioso grazie al dimezzamento dell’emissione di rumore
  • Durata di vita della lama aumentata di 20 volte
  • Quattro scanalature di taglio ad alta precisione per lama

Albero Pialla ‘’Xylent’’ con coltelli disposti a spirale.

Le 3 spirali di coltelli garantiscono un’eccezionale finitura. Permette lavorazioni alla pialla in estrema sileziosità.

Migliora l’aspirazione grazie alla produzione di trucioli di dimensione molto ridotta.

Aumenta la durata dei coltelli con la possibilità di poterne sfruttare i quattro lati taglienti.

 Motore monofase 1,8kW (2,5hp) 50Hz 
• Zoccoli

Linea Pialle Filo Spessore fs 30g in promozione e pronta consegna 

SCM, l’azienda di riferimento nelle tecnologie per la lavorazione del legno

Scm ha sempre avuto una forte vocazione industriale nel proprio DNA ed è organizzata in tre principali poli produttivi in Italia. I processi industriali sono organizzati secondo i più avanzati principi di lean management e operational excellence. L’obiettivo è offrire ai nostri clienti le best-in-class performance per qualità e rapidità.

Gli stabilimenti sono visitabili con percorsi studiati per permettere di comprendere al meglio i processi produttivi, così come le technology centres in Italia e nel mondo sono costantemente a disposizione dei clienti per vedere ed assistere a dimostrazioni e test di fattibilità e performance.

I nostri commerciali e tecnici sono coordinati attraverso un sistema di filiali consolidate e presenti in tutto il mondo insieme alla più capillare rete distributiva del settore.

Le macchine per falegnameria SCM raggruppano tutte le tecnologie per la lavorazione del legno, per l’artigiano e l’industria.

La pialla filo spessore è una macchina da falegnameria combinata che unisce le lavorazioni di pialla a filo e pialla a spessore.

Le pialle a filo e spessore di Scm permettono di passare da una lavorazione all’altra in brevissimo tempo.

Questa velocità di passaggio dalla pialla filo alla pialla spessore è fondamentale nel lavoro del falegname e dell’hobbista che possono trovarsi a lavorare su un pezzo unico, quindi differentemente dalla produzione in serie in cui si passano diversi pezzi su una delle due pialle, prima di cambiare sull’altra tipologia, in questo caso uno stesso pezzo viene lavorato su entrambe le pialle e la velocità di passaggio dall’una all’altra pialla rende il loro lavoro più agevole e veloce.

Le pialle a filo e spessore Scm sono compatte e robuste, adatte ad una produzione altamente flessibile. L’ideale per artigiani e falegnamerie esigenti.

Minimax

Minimax fu fondata alla metà degli anni ‘70 da Luigi Lazzari, già in rapporti con Scm per i marchi  Sandya (levigatrici) e Samco, poi confluiti nel gruppo Scm. Lazzari faceva parte di quel gruppo di imprenditori che diedero vita al distretto del legno riminese; un gruppo di persone concorrenti sul lavoro, ma legate da rapporti di amicizia e di rispetto reciproco. Minimax entra nel mercato con una combinata, la C22, destinata all’hobbistica avanzata e alla falegnameria artigianale, che riscuote subito un enorme successo.

La C22 era una macchina rivoluzionaria, conservata come una reliquia ancor oggi dagli appassionati, dotata di diversi brevetti e con un cambio di velocità rivoluzionario, poco costoso e semplicissimo che sfruttava l’elasticità della cinghia di trasmissione. Proprio questa innovazione rese obsoleti i precedenti cambi meccanici. La produzione comprendeva anche seghe circolari, seghe a nastro, toupies, torni e una levigatrice a nastro di modernissima concezione che poteva essere ripiegata occupando poco spazio. Lazzari era entrato in questo mercato provenendo dal settore delle macchine professionali; il concetto sviluppato per Minimax fu di applicare la tecnologia degli utensili professionali alle macchine destinate agli hobbisti di alto livello, con una serie di caratteristiche, come i piani di lavoro in ghisa, che non erano ancora applicate a questo mercato.

Il cliente tipo di Minimax era una persona che svolgeva il doppio lavoro, tipico di quegli anni, producendo mobili per l’utilizzo familiare o per una vendita ridotta ad amici e conoscenti. Da subito Minimax diventa un punto di riferimento importante per l’hobbista esigente e per le aziende artigiane che richiedono macchine semplici e compatte, affidabili e dai costi contenuti. Nel 1984 Lazzari deve affrontare problemi di salute e decide di vendere Minimax a Scm. 

L’operazione si perfeziona tra il 1985 e il 1986. Grazie alla qualità delle macchine prodotte e alla potenza distributiva e commerciale del gruppo Scm, Minimax raggiunge una dimensione internazionale, anche se già in precedenza era stata creata la filiale americana e il marchio aveva una diffusione europea. Dal quel momento è proseguito l’incessante sviluppo di Minimax che attualmente produce oltre 10mila macchine all’anno nello stabilimento di 15mila mq nella Repubblica di San Marino.

Minimax è leader mondiale del settore, ha una gamma straordinaria di oltre cinquanta prodotti, che offrono prestazioni professionali per l’hobbistica di alto livello, la produzione artigianale e le falegnamerie con produzioni di alta qualità su numeri ridotti.

Nella sezione 06/ Consegna programmata: Giugno 2021 è presente una vasta gamma di prodotti marcati Scm Minimax tutti in pronta consegna, con offerte e promozioni dedicate:

Tutti i prodotti a marchio Scm Minimax sono acquistabili con forme di acquisto personalizzate e a misura del cliente ovvero locazione operativa e finanziamento finalizzato.

Formula locazione operativa:

Permette il noleggio a lungo termine di un bene con rate dilazionabili fino a 60 mesi con canone fisso.

Possibilità di riscatto al termine del contratto e di sostituzione macchina prima della conclusione del contratto (previo accordi tra le parti)

Formula di finanziamento personalizzato:

Erogazione di pura liquidità con tasso 0%, senza vincoli sulla finalità dell’acquisto.

Valido per acquisti rientranti nei massimali concordati: minimo spesa 3.000 € – massimo spesa 25.000 € con possibilità di deroga.

Effettuiamo consegne in tutte le regioni italiane:

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Calabria
  • Campania
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio
  • Liguria
  • Lombardia
  • Marche
  • Molise
  • Piemonte
  • Provincia Autonoma di Bolzano
  • Provincia Autonoma di Trento
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Toscana
  • Umbria
  • Valle d’Aosta
  • Veneto

E raggiungiamo tempestivamente nell’arco delle 24h tutte le province Lombarde

  • Bergamo
  • Brescia
  • Como
  • Cremona
  • Lecco
  • Lodi
  • Mantova
  • Milano
  • Monza e della Brianza
  • Pavia
  • Sondrio
  • Varese